INVESTIGAZIONI DIFENSIVE

Uno dei settori più specialistici nel settore delle Investigazioni Private

Indagini Penali | Investigazioni Penali | Perizie Difensive | Analisi Forensi | Investigatore Privato | Agenzia Investigativa | Investigazioni Per Studi Legali

Le Indagini Difensive / Indagini Penali è uno dei settori più specialistici nel settore delle Investigazioni Private. L'investigatore privato non sempre viene associato alle indagini difensive, è invece associato, il più delle volte, a indagini su relazioni extraconiugali (tradimenti in pratica), o alle indagini per spionaggio industriale. In realtà le agenzie investigative si occupano di innumerevoli settori, dalle indagini per privati, alle indagini per problematiche relative alla vita aziendale, fino alle indagini penali, ossia relative all'ambito dei processi penali.
A tal proposito, sempre più spesso, si sente parlare di indagini difensive, ma cosa sono in realtà e quale è il reale ruolo dell'investigatore privato in tutto questo?
Perché nell'ambito di un processo penale un avvocato difensore dovrebbe avvalersi della collaborazione di un buon investigatore privato?
Ed ancora, tutti gli investigatori privati sono autorizzati a prendere parte ad indagini difensive?
L'avvocato difensore e l'investigatore privato nelle indagini difensive
Quando le investigazioni della polizia non portano ad alcuna soluzione o si ha la reale necessità di difendersi da una accusa penale, ingiusta ed infamante, è questo il caso in cui l'investigatore privato può prestare la propria esperienza e professione a tutela delle ragioni dell'accusato (nell'ambito delle indagini difensive, anche dette investigazioni difensive), ma in base a specifiche regole decise dal legislatore.
L'indagine penale ha subito diverse trasformazioni nel corso degli anni e si è evoluta fino ai giorni nostri, inglobando diverse figure professionali aventi ruoli attivi, oltre alla polizia giudiziaria, nelle indagini svolte dalla Procura della Repubblica.
Ad assumere un ruolo sempre più da protagonisti, nell'ambito dei processi penali, sono gli Avvocati difensori, impegnati nel ricercare gli elementi utili a scagionare i loro assistiti dalle varie accuse.
Si tratta quindi di vere e proprie indagini difensive, attività di investigazione poste in essere dal difensore nell’interesse del proprio assistito e che procedono parallelamente a quelle del Pubblico Ministero ( come stabilito dall'articolo 11 della legge 7 dicembre 2000, n. 397)
In breve, la legge stabilisce chiaramente che l’investigatore privato, sempre e solo se incaricato dall’avvocato difensore, può svolgere attività investigative dirette o indirette nel contesto di un procedimento penale.
Per indagini dirette si intendono quelle indagini nelle quali, e per mezzo delle quali, è lo stesso investigatore a raccogliere prove tramite la sua azione diretta sul campo: appostamenti, pedinamenti, fotografie, registrazioni ecc..
Mentre con il termine di indagine indiretta viene indicata la tipologia di inchiesta nella quale, e per mezzo della quale, l'investigatore privato ottiene le sue prove da fonti terze (ad esempio interrogando testimoni o persone informate sui fatti, con specifiche modalità d'intervento).
L’avvocato raramente può occuparsi direttamente anche delle indagini investigative, essendo per lo più un giurista e non un detective. Ergo si affida all'investigatore privato che si occuperà di ricercare gli elementi probatori a seconda dello specifico caso e delle specifiche esigenze. Bisogna però specificare che SOLO gli investigatori privati in possesso dell’apposita autorizzazione prefettizia possono operare tali indagini difensive penali, e solo a seguito di verifica dei loro requisiti e della loro esperienza professionale.
L’investigatore privato deve ricevere mandato ufficiale.
Solo l'avvocato difensore è legittimato ad incaricare l’investigatore privato, come previsto dalla legge. Tale incarico verrà iscritto in uno speciale registro e comunicato all’autorità giudiziaria.
Le attività di investigazione difensiva che il difensore e l’investigatore privato, possono effettuare sono numerose.

  • Parlare e registrare le dichiarazioni eventualmente rilasciate da persone informate sui fatti;
  • Accedere ai luoghi pubblici o privati (previa autorizzazione del giudice) per poter indagare ed effettuare anche nuovi rilevamenti;
  • Porre in essere pedinamenti, appostamenti, effettuare rilevamenti audio, reperire immagini fotografiche e registrare video.

Oppure, per usare un linguaggio tecnico, l'investigatore privato si occupa di:

  • Analisi e ricostruzione dei fatti e della scena del crimine;
  • Analisi della scena del crimine;
  • Criminal profiling;
  • Analisi comportamentale;
  • Analisi e reperimento tracce;
  • Perizie balistiche, dattiloscopie;
  • Analisi B.P.A. Bloodstain Pattern Analysis.

Dar mandato ad un investigatore privato è sicuramente vantaggioso sotto diversi aspetti.
Di norma la Procura della Repubblica dovrebbe raccogliere anche gli elementi probatori a favore dell’indagato, ma spesso è troppo concentrata sull'accusa per poter osservare con occhi limpidi agli eventuali elementi scagionanti dell'imputato.
Ciò non avviene per mancanza di volontà di giungere alla verità, ma perché spesso le indagini penali fanno riferimento a fatti cruenti che determinano atteggiamenti volti a dar giustizia alla popolazione, che interamente si sente lesa dal delitto commesso se pur per condivisione del sentimento di dolore.
Per tali motivi l'indagato e il suo avvocato difensore possono e dovrebbero sempre avvalersi dell’investigatore privato al fine di presentare un quadro completo anche delle prove e degli elementi a sostegno della propria tesi, raccolti con metodo e scrupolosità, che integrino quelli presentati dalla Procura della Repubblica e consentano un processo equo ed equilibrato tra le parti, ossia tra accusa e difesa.
Tornando quindi ad una delle domande poste poc'anzi:
Perché nell'ambito di un processo penale un avvocato difensore dovrebbe avvalersi della collaborazione di un buon investigatore privato?
A questo punto la risposta dovrebbe essere scontata:
Perché non potrebbe farne a meno per raggiungere un risultato positivo e soddisfacente.
L’avvocato, da solo, non potrebbe raggiungere i risultati che invece di norma raggiunge in abbinamento all'investigatore privato, servendosi della sua esperienza professionale, del suo intuito, delle sue specifiche competenze in materia di investigazione.
Nelle indagini difensive, quindi, il duo “Avvocato difensore e Investigatore privato”, risulta indispensabile al fine della corretta messa in atto della stessa indagine, a tutela dell'assistito.
Noi di Iuris Investigazioni siamo autorizzati a svolgere indagini investigative penali, mettendo in campo, e a disposizione degli avvocati difensori:

  • Competenza;
  • Discrezione;
  • Strumentazione all'avanguardia;
  • Lavoro volto al raggiungimento del risultato (impegno).

Siamo operativi 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno, disponibili agli spostamenti su tutto il territorio nazionale e estero.
Non esitate a contattarci e a fissare un colloquio con noi, presso una delle nostre sedi o presso la sede più idonea in base alle vostre specifiche esigenze, ogni nostra consulenza è assolutamente gratuita e riservata.

Iuris Investigazioni

Contattaci per maggiori informazioni. Puoi rivolgerci qualsiasi domanda, noi garantiremo comunque assoluta riservatezza.

CHIAMA | Consulenza Gratuita Immediata